Archivi tag: l’Aquila

L’Aquila

width="300"
58-m
laquila_citta_005_forte_spagnolo

L’Aquila ( precedentemente Aquila fino al 1863 e Aquila degli Abruzzi fino al 1939) è un comune italiano di 69.753 abitanti, capoluogo dell’omonima Provincia e della regione Abruzzo.

Situata sul declivio di un colle, alla sinistra del fiume Aterno in posizione predominante rispetto al massiccio del Gran Sasso d’Italia, conta una presenza giornaliera sul territorio di quasi 100.000 persone per studio, attività terziarie, lavoro e turismo. La città è sede di Università e di enti ed associazioni che la rendono vivace sotto il profilo culturale.

L’Aquila è posta nell’entroterra abruzzese e possiede una superficie comunale di 467 km² che, su scala nazionale, la pone al nono posto per ampiezza. È divisa in 59 tra quartieri e frazioni. Parte del territorio comunale è compresa nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, ed alcuni punti superano abbondantemente i 2.000 metri di quota.

Altri tentativi di rivolta

Negli anni seguenti non mancarono altre congiure ed altri martirii. Nel 1842 l’Aquila alza un grido e comincia con l’uccidere il comandante le armi della provincia, Gennaro Tanfano, che era stato capo dei briganti del cardinale Ruffo, spia e cagnotto di Carolina in Sicilia, membro della commissione dello scrutinio, codardo e crudele tanto quanto infame. Fu spedito all’ Aquila il generale Casella, e furono tratti innanzi alla commissione centotrentatrè accusati; ne furono condannati cinquantasei, quattro fucilati. Nel 15 maggio ecco un altro grido a Cosenza. Francesco Salfi, Michele Musacchio, Emmanuele Mosciaro, Francesco Coscarella, Giuseppe De Filippis, muoiono combattendo, dopo di aver ucciso il Galluppi capitano dei gendarmi.