Archivi tag: D’Aspre

L’onore piemontese.

Qui C. A. Vecchi ci riferisce di un’altro aneddoto accaduto durante la battaglia di Novara del 1849.

Il D’Aspre, vedendo respinti i suoi dai casolari vicini, e fatti molti prigionieri, ordina alla riserva di avanzare e si porta egli stesso al centro della sua cascina, la Cittadella, la quale è persa più volte e più volte ripresa, in seguito, dal 23° di linea. I savoiardi non possono tener fronte ai ripetuti attacchi e piegano. Il duca di Genova accorre ma la Bicocca è in potere degli Austriaci. La brigata Piemonte ciononostante si avanza, il generale Passalacqua marcia alla sua testa gridando: “Viva l’onore piemontese!”.
Ritolte parecchie posizioni e presi due o trecento prigionieri, cade trafitto nel petto da tre palle nemiche. La Bicocca viene ritolta, quindi riperduta, e ripresa, in seguito, dal 13° di linea.

C. A. Vecchi