LA JOTA TRIESTINA

La JOTA è senza dubbio la più caratteristica zuppa friulana, tipica della Carnia; il suo nome deriva dallo spagnolo “jota”, ossia “potacchio”; in terra triestina è più ricca in quanto tra gli ingredienti ci sono anche le costolette affumicate.

Ingredienti per 4 persone:

250 g fagioli secchi borlotti; 500 g patate; 750 g crauti; 300 g costine di maiale affumicate; una cipolla,due spicchi d’aglio,due foglie di alloro,un cucchiaino di farina, alcuni grani di  Kümmel  (il cumino dei prati ).

Preparazione:
Lessare i fagioli in abbondante acqua,precedentemente ammollati, per circa mezz’ora; lessare le patate 20 minuti, pelarle e tagliarle a quadretti che salterete in padella dove avrete imbiondito mezza cipolla; soffriggere la farina e l’aglio in una teglia dove verserete i crauti con il kummel ( la cottura richiede almeno due ore a fuoco lento rimescolando frequentemente ed aggiungendo un pò d’acqua in modo che non si attacchino ); versare il tutto in una pentola capiente, coprire d’acqua,e lasciar bollire per circa un ora. Alla fine salare. Per gustarla al meglio mangiatela il giorno dopo, previa breve ribollitura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *